06.12.2022, ore 17:40

[UMBRIASETTEGIORNI.IT] Il libro di Giampaolo Bellucci “Ladròn de palabras” sbarca in Colombria

Quando la poesia varca gli oceani. Nel caso di Giampaolo Bellucci, poeta e scrittore di Bastia Umbra, è proprio il caso di dire che l’arte non conosce confini. È in uscita in questi giorni, infatti, il suo nuovo lavoro “Ladròn de palabras” (“Ladro di parole”), che sbarca direttamente in Colombia, pubblicato dalla casa editrice sudamericana Papel Y Làpiz. Il volume è una raccolta di poesie, in italiano e spagnolo, che spaziano da “A mia mamma Rosina” a “Malinconia”, da “Il tempo” a “La spiaggia dei ricordi”. Nei suoi consueti versi lineari e asciutti, Bellucci esplora il quotidiano attraverso personaggi e situazioni che sono spesso il pretesto per approfondire e scavare l’interiorità umana. Versi scritti con quella passione per la vita che da sempre contraddistingue il lavoro del poeta umbro.

Articolo