16.09.2019, ore 16:10

Cattivo pensiero

Mentre la fiamma del tempo

Brucia lentamente la vita

Sto accarezzando

Questo pensiero affilato fra le dita…

Questo pensiero tagliente

Diventa sempre più affascinante…

Preferisco bruciare il presente

Che continuare a soffrire inutilmente…

Tra la fiamma non appaiono sogni

Solo un fantasma di fumo

Che oramai non rappresenta più nessuno

Sento il sudore colare sulla mia bocca

Sento il suo sapore

Mentre la lama dolcemente mi tocca

Sto giocando…

Sto giocando…

Sto giocando con la morte

Nel buio della notte

Non ha un volto

Non ha un corpo

Ma mi attrae follemente…

Non ha odore

Non ha sapore

Ma la sento vicina… presente

Come un gelo nel cuore

Sto giocando…

Sto giocando…

Sto giocando con la morte

Nel buio della notte

L’idea mi attrae

Si fa sempre più forte

È un brivido freddo che mi accarezza la schiena

Mentre il cattivo pensiero si appoggia sul polso

E guarda la vena…

È qualcosa di forte

Qualcosa di astratto

Sto giocando

Sto giocando

Sto giocando con la morte

Ma non riesco a farle un ritratto

Sto giocando

Sto giocando

Sto giocando con la morte…

Nel buio della notte